Politica per la Qualità

politica per la qualità

La missione aziendale della Lucchese srl è  da sempre quella di migliorare costantemente lo standard qualitativo del proprio operato nel perseguimento costante della soddisfazione dei propri clienti.
A tal fine la Direzione ha sempre investito nell'innovazione tecnica e nella formazione delle risorse umane e di dotarsi di un sistema di gestione per la qualità in conformità alla norma di riferimento UNI EN ISO 9001- versione corrente.
In particolare gli obiettivi generali che si intendono perseguire sono:
  1. Il raggiungimento e mantenimento della certificazione del proprio sistema qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001;
  2. Assicurare al committente il rispetto delle clausole contrattuali, in particolare della qualità del lavoro e dei termini di consegna dell'opera;
  3. Aumentare nel complesso la professionalità dell'impresa, presentandosi sul mercato con la migliore immagine;
  4. Perseguire una razionale struttura organizzativa interna, tendente a una ottimizzazione dei costi, che permetta una conseguente maggior competitività;
  5. Aumentare il portafoglio clienti;
  6. Sviluppare le procedure per il controllo delle attività gestionali ( Mansionario, Gestione Documenti e Dati, Audit Interni, Formazione, Gestione dei Fornitori).

Obiettivo di qualità, particolari e verificabili a medio termine e interessanti tutte le attività dell'impresa e coinvolgenti le varie funzioni responsabili, saranno di volta in volta definiti e verificati in sede di riesame.

Le modalità, con le quali operativamente attivarsi per il perseguimento di tali obiettivi, sono riportate nel manuale organizzazione e nelle schede di processo.

Il responsabile qualità predisporrà e aggiornerà il sistema qualità e ne verificherà l'efficacia.

Si invita pertanto tutto il personale dipendente di ogni ordine e grado di prestare la propria collaborazione all'attuazione e aggiornamento del sistema e ad attenersi alle prescrizioni contenute nel presente manuale, nonché nei processi aziendali di pertinenza schemattizati nella matrice dei processi e delle responsabilità.

1 Settembre 2017

La Direzione Generale
Share by: